Cresce la tutela dei diritti nella proprietà industriale in Cina

Recentemente il premier cinese Li Keqiang, in un comunicato diffuso al termine di una riunione esecutiva del Consiglio di Stato, ha affermato che la Cina si adopererà sempre più per creare un ambiente giuridico e culturale migliore per la protezione dei diritti di proprietà intellettuale, nonché per un mercato più competitivo ed attraente.

Il primo importante passo in questa direzione viene dalla Corte Suprema della Repubblica Popolare Cinese la quale, il 3 novembre, ha ufficializzato le competenze esclusive delle tre Corti specializzate in proprietà intellettuale (Pechino, Shanghai e Guangzhou) sulle cause amministrative e civili in materia di brevetti, di nuove varietà vegetali, segreti commerciali e software, diritto d’autore, marchi e concorrenza sleale.

Salama da sugo e Piadina Romagnola/Piada Romagnola nuove IGP per l’Italia

Sono stati pubblicati nella G.U.U.E. n. 316 del 4 novembre 2014, i Regolamenti (UE) n. 1173/2014 e 1174/2014 del 24 ottobre 2014, adottati dalla Commissione europea, che prevedono rispettivamente l’iscrizione nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette delle denominazioni “Salama da sugo” e “Piadina Romagnola / Piada Romagnola” presentate entrambe dall’Italia.

17ma bozza di regolamento del Tribunale unificato dei brevetti

17ma bozza di regolamento del Tribunale unificato dei brevetti

La bozza è stata pubblicata il 3 novembre sul sito del Tribunale unificato dei brevetti, mentre il prossimo 26 novembre a Treviri, presso l’European Law Academy, è prevista l’audizione, per l’esame della stessa, aperta a circa 200 esperti di studi legali, associazioni di avvocati, imprese e altri soggetti coinvolti nelle consultazioni precedenti.

Per coloro che non potranno intervenire sul posto è previsto un webcast dell’incontro, dalle 9:00 alle 18:00, sul sito web dell’European Law Academy.