Nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015 – S.O. n. 70 – è stato pubblicato il testo della Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208 vedi estratto), in vigore dal 1° gennaio 2016.

La legge, composta da un unico articolo suddiviso in 999 commi, prevede, per le materie di interesse:

– alcune modifiche al regime del Patent box introdotto dalla legge n. 190 del 2014 con i commi 37-45 (comma 148);

– lo stanziamento di nuovi fondi per il potenziamento delle azioni dell’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane relative al piano straordinario per la promozione del Made in Italy. Sono stanziati, in particolare, ulteriori 51 milioni di euro per l’anno 2016, di cui 1 milione di euro da assegnare all’Associazione delle camere di commercio italiane all’estero, di cui al comma 3 dell’articolo 5 della legge 31 marzo 2005, n. 56, per le finalità indicate all’articolo 1, comma 202, quinto periodo, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (comma 370);

– l’elaborazione da parte del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), al fine di garantire il rilancio delle attività di ricerca e sperimentazione in agricoltura ai sensi dell’articolo 1, comma 381, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, e favorire lo sviluppo di nuove tecnologie a supporto delle produzioni agricole, nonchè per accrescere il sistema delle conoscenze a sostegno dello sviluppo del settore agricolo nazionale e della tutela del Made in Italy, di un piano triennale di ricerca straordinario per lo sviluppo di un sistema informatico integrato di trasferimento tecnologico, analisi e monitoraggio delle produzioni agricole attraverso strumenti di sensoristica, diagnostica, meccanica di precisione, biotecnologie e bioinformatica (commi 665-667).