Fiammenghi-Fiammenghi | Procure per deposito Marchi

Le cose da sapere per il deposito di Marchi

DOCUMENTI RICHIESTI

LA PROCURA (scarica il file in formato pdf )
Firmata semplicemente dal titolare o, in caso di ditta, dal legale rappresentante.
Può essere presentata entro 60 giorni dalla data di deposito. Devono esservi indicati: indirizzo, codice fiscale o partita IVA nel caso di qualifica del firmatario in seno alla società.

LA PAROLA E/O LA FIGURA DEL MARCHIO
25 etichette dello stesso se il Marchio è in colore.

LA LISTA DEI PRODOTTI E/O DEI SERVIZI
Secondo la Classifica Internazionale. Una domanda potrebbe includere diverse classi.

DOCUMENTI DI PRIORITA’
Se la Priorità è rivendicata, la copia autentica della domanda di base, debitamente tradotta, deve essere depositata entro 6 mesi.

MARCHI COMUNITARI E ACCORDO DI MADRID PER I MARCHI
INTERNAZIONALI (durata di 10 anni dal deposito)

Come membro dell’Unione Europea e dell’Accordo Madrid, l’Italia è uno dei paesi in cui sono valide le Registrazioni di Marchi Comunitari e Marchi Internazionali. Possiamo rappresentare clienti per l’ottenimento di Marchi Comunitari.

A tal proposito sono necessari:
PROCURA PER IL MARCHIO COMUNITARIO (scarica il file in formato pdf)
E/O FIGURA DEL MARCHIO
LISTA DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI